Dal 2010 ad oggi

 2010-oggi-c

...transizione!

Nell'agosto del 2010 viene costituita una nuova società con a capo Alessandro Di Dieco e la squadra viene iscritta al campionato di Eccellenza calabrese 2010/11, con l'intento principale di valorizzare i giovani locali dell'hinterland castrovillarese. In rossonero arrivano Enea, Gallo, Mancini, Cundari, Porco, Balsamo oltre ai riconfermati Casciaro, De Luca, capitan Ruggiero ed il baby castrovillarese Donato. In panchina una vecchia conoscenza, Carlo Cimicata. Dopo un difficile inizio di stagione, la squadra riesce a risalire la china prendendosi anche belle soddisfazioni battendo le battistrada Acri e Montalto e ad ottenere la salvezza all'ultima giornata, contro la Gioiese, senza necessità di disputare i play-out. Idem come la stagione precedente! Tanti errori, soprattutto in ambito societario e per mister Carmine Pugliese e compagni è nuovamente la Gioiese a testimoniare, sempre all'ultimo match la salvezza dei rossoneri. Un torneo di grande sofferenza. Il sipario è calato e bisogna solo pensare alla rifondazione del gruppo.
Una stagione iniziata con la sconfitta di Catona e terminata con la rete di Valentino Cavatorti a Guardavalle che ha significato la conquista della salvezza. E' quella arrivata nella stagione 2012-2013, quella che ha visto il Castrovillari guidato in panchina dall'ex giocatore rossonero Graziano Nocera. L'allenatore di Gioia è arrivato ai piedi del Pollino il 9 Luglio 2012. Una scelta fortemente voluta dalla società che intorno ad esso ha costruito una squadra dalle ottime credenziali. Purtroppo però non si è raggiunto l'obiettivo prefissato, una salvezza tranquilla, ma grazie ad un girone di ritorno di ottima fattura si è ancora una volta conquistata meritatamente la permanenza in Eccellenza grazie ad un nono posto finale che a fine girone di andata sembrava un miraggio. 10 le vittorie conquistate in questo campionato, sei sono state conquistate nel girone di ritorno a testimonianza di quanto sia stata produttiva la seconda fase di campionato. 17 i punti conquistati nel girone di andata, 21 nel ritorno. 31 le reti realizzate in totale dalla squadra con Rizzo (9) La Canna (7) e Corigliano (5) i migliori marcatori della stagione. Con loro sono arrivati anche giocatori di esperienza come Vanacore e Nucera e giovani interessanti come Donato, Lombardi, Stilitano, Barillaro, Volpe, Tropea e tanti altri. Ma sono state le varie vicende societarie a farla da padrone in questa annata. Prima a Dicembre le dimissioni del presidente Nicola Mazzuca, poi l'avvento del Commissario Franco Cappuccio, infine il ritorno alla presidenza di Alessandro Di Dieco e l'arrivo in società di Gaetano Rubino, Cristiano Esposito, Francesco Mazza e Francesco Genovese che aprono un nuovo ciclo. In mezzo a tutto ciò la questione legata ai tesseramenti che ha condizionato diverse società di questo campionato ed in particolare il Castrovillari dapprima penalizzato in classifica ed a cui poi sono stati restituiti i punti senza alcuna penalizzazione.

 

Ultime notizie

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni | Non mostrare più | Chiudi